FORGOT YOUR DETAILS?

Come far crescere la propria azienda con il web

by / giovedì, 06 dicembre 2018 / Published in Curiosità, Iniziative, News

Sicuramente se vuoi avere visibilità e trovare nuovi clienti, l’uso di Internet ti è indispensabile. Usare Internetperò può significare più cose: gli strumenti disponibili sono vari e il sito web vetrina è solo uno di questi.

Molti per esempio puntano sui social, creano delle pagine o dei profili e iniziano a inserire post, fotografie, condivisioni di post da altre pagine/profili, etc. Hanno forse consigliato anche a te di fare così?

Effettivamente può essere una soluzione, ma per esperienza diretta posso dirti che è solo un ripiego (nella migliore delle ipotesi). Non solo, se la tua presenza sul web è limitata ai social, è anche un modo poco professionale per farti conoscere.

Sorpreso? Ci sei rimasto male? Mi spiace. Questa oltre ad essere la mia opinione (come lo è quella di chi ti ha detto che non è più conveniente, non è più utile realizzare un sito web vetrina), è anche un dato di fatto verificabile.

Se leggerai fino in fondo ti accorgerai di quanto sia rimasto importante e utile realizzare un sito web vetrina, per qualsiasi attività. E’ la prima cosa che devi fare se vuoi sfruttare davvero tutta la potenza del web.

Ci arriviamo un po’ per volta però, seguimi.

Usare i social network per esempio ti costringe a dipendere da un sistema che non ti appartiene, sei limitato dal tipo di esposizione che permette e non puoi in alcun modo fare modifiche sostanziali, insomma non è tuo.

Ma lo è il tuo il profilo però, vero? Mmm…credo che anche in questo caso non sia esattamente così e sai perché? Perché chi lo ospita può bloccarlo o limitarlo quando vuole se decide che i tuoi contenuti non gli si addicono. Potrebbe addirittura chiudere dall’oggi al domani, in questo caso cosa fai? Sparisci anche tu dal web? Sarebbe tragico dopo tanta fatica!

Cosa succede invece se fai realizzare un sito web vetrina professionale per la tua attività?

Che cos’hai realizzando un sito web vetrina per la tua attività

In primo luogo quando crei un sito web devi acquistare un dominio (quello che diventerà il tuo indirizzo Internet). Farai la scelta del nome che sarà unico e tutto tuo fino a quando deciderai di tenerlo.

Questo significa che se non infrangi la legge, nessuno potrà mai chiudere il tuo sito web e sarai sempre presente e rintracciabile sui motori di ricerca.

Inoltre con l’acquisto del dominio ti fornirai di uno spazio web sull’hosting scelto, tuo anche lui. Certo, non in senso letterale (è del provider che ti concede l’uso dei suoi server), ma ne puoi disporre come vuoi. Ampiezza di spazio permettendo puoi caricare tutto quello che ti serve (entro i limiti di legge) e nessuno potrà impedirtelo.

Come vedi la situazione è ben diversa rispetto ai social, dove oltre a dei limiti imposti dalla struttura ti vedono solo le persone registrate a quel social e nemmeno tutte.

Quindi cosa pensi ti convenga scegliere? Sei dell’idea che sia meglio usare il gratuito dei social e puntare tutto su di loro, o è preferibile fare un piccolo investimento prevedendo il costo di un sito web vetrina professionale per la tua attività?

Alcune criticità dell’utilizzo dei social network come unico strumento

Esistono poi altri aspetti a cui prestare attenzione se decidi di usare solo i social, ad esempio quelli che riguardano la quantità e la qualità delle tue pubblicazioni. C’è il rischio della sovraesposizione, o al contrario della mancanza di aggiornamenti, così come quello di un’esposizione scorretta.

Ti ho confuso? Mi spiego meglio.

I social network li conosciamo e li usiamo un po’ tutti, ma l’uso che se ne può fare per un’attività è ben diversoda quello solito e comune.

Avere una presenza web limitata ai social, può diventare controproducente se i contenuti non sono perfettamente in linea con il profilo aziendale e aggiornati: devono dare un reale valore aggiunto, perché le persone ti conoscerebbero solo grazie a quel tipo di comunicazione.

Considera che utilizzare solo i social e pubblicare in continuazione è molto impegnativo, così come puoi attirare facilmente molte persone, altrettanto facilmente le puoi allontanare, basta un post sbagliato. Per questo è importante che i social facciano sì parte di una strategia di marketing articolata, ma non siano l’unica carta da giocare.

Cosa non devi fare sui social network se li usi per la tua attività

E’ vivamente sconsigliato per esempio postare foto di cibo, animali o delle vacanze, questo a meno che tu non gestisca un ristorante, un’agenzia viaggi o un’azienda agricola. In ogni caso il contenuto deve rappresentarti.

Da evitare accuratamente anche i commenti su temi politici, religiosi e (udite udite) anche di calcio e sport in generale. Possono generare una serie di reazioni, incomprensioni e diatribe dalle conseguenze inimmaginabili.

Se non sei su Internet non esisti

Non ricordo chi l’abbia detto ma è quanto di più vero si possa dire attualmente. Chi ha una propria attività così come ogni azienda, è solo con una presenza sul web di qualità che può acquisire nuovi clienti, facendosi conoscere ad un nuovo pubblico (è il motivo principale della creazione di un sito vetrina).

E’ tra l’altro un’operazione che aggiunge valore al brand: avete mai provato a cercare un marchio conosciuto in rete senza trovare il suo sito ufficiale? Impossibile, lo trovate di sicuro.

In questa cosa Internet è democratica e permette a chiunque di farsi conoscere. Il “segreto” è nell’utilizzare insieme le risorse di cui ho parlato: un sito web professionale e i social network, più una buona ottimizzazione SEO e regolari aggiornamenti delle pagine stesse.

In particolare è proprio l’ottimizzazione SEO che può fare la differenza, perchè se il tuo sito è bellissimo ma scritto male a livello di codice e le pagine sono lente a visualizzarsi nei browser, i motori di ricerca (che non hanno occhi ma algoritmi per osservarle), se ne guarderanno bene dal presentarlo nelle loro SERP (se non rendono un servizio all’utente perdono credibilità e quindi denaro).

Anche la semplice pagina chi siamo viene realizzata con la massima cura. Questo non significa prestare attenzione alla grammatica (cosa ovvia e scontata) o inserire fotografie ad alta risoluzione e ottimizzate, bensì creare contenuti su misura che convincono e attraggono l’utente: quello che serve a te.

Ricapitolando quindi, è effettivamente ancora utile realizzare un sito web vetrina solo se il progetto non si limita alla creazione di qualche pagina statica standard, ma beneficia di un’ottimizzazione SEO di una strategia sui social network pianificata e aggiornamenti delle pagine web.

Un sito web vetrina realizzato in questo modo ti permette di:

  1. avere la tua presenza sul web e quindi essere trovato,
  2. proporre con le tue pagine web i prodotti o i servizi che vendi,
  3. attirare sulle tue pagine tramite i social, proponendo prodotti e servizi,
  4. tenere informati i tuoi Clienti con una strategia DEM,
  5. fare remarketing e stimolare nuovamente all’acquisto,
  6. fare branding e pubblicizzare il tuo nome.

Questi i punti principali, volendo e potendo investire ulteriormente l’utilità del sito web vetrina può essere ancora maggiore se decidi di creare campagne di web marketing.

Pensaci bene, questo è possibile soltanto con un sito web vetrina (che tra l’altro ha un costo veramente irrisorio).

Quando realizzi il tuo sito web vetrina, questo diventa a tutti gli effetti il punto di riferimento online per la tua attività.

TOP